icon-1  News ReCoPro

Dai diversi interventi susseguitisi durante il convegno “Quale ruolo per la normazione tecnica volontaria nella politica economica nazionale?” svoltosi a Roma presso il Ministero dello Sviluppo Economico lo scorso martedì 10 novembre, si richiede e si auspica un nuovo più incisivo ruolo per UNI e per le norme tecniche.

L’aumento di valore, la sua ricaduta sul PIL e l’importante impatto sul sistema economico: da un lato sulla qualificazione di milioni di professionisti e dall’altro sulla tutela degli interessi di tutti i cittadini”.

La legge 4/ 2013 sulle professioni non ordinistiche ne è prova e oggetto di replica in atre attività legislative, come paradigma di semplificazione.

Grande soddisfazione per ReCoPro il cui obiettivo e fermo convincimento di prendere a riferimento della propria mission la legge 4/2103, la norma tecnica UNI 11483 sui Comunicatori e la collegata certificazione di conformità controllata da Accredia, trova ulteriore conferma ed avvaloramento oltre ad acquisire vantaggio e forza a favore dei propri Associati !
Luciana Righetti – Presidente di Rete dei Comunicatori Professionali

Fonte UNI
Per leggere l’articolo di riferimento e di approfondimento clicca qui

CC BY-NC-ND 4.0
Tutti i testi di Rete dei Comunicatori Professionali pubblicati sul sito sono protetti dalle leggi sul diritto d'autore e non possono essere utilizzati senza autorizzazione.
Rete dei Comunicatori Professionali, laddove non esplicitamente indicato, è distribuito sotto una Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.